Bracconaggio: Terni, sorpreso mentre cacciava tortore fuori dal periodo consentito

0

Polizia ProvincialeBracconaggio: sorpreso un bracconiere in provincia di Terni mentre cacciava tortore fuori dal periodo consentito.

La Polizia Provinciale di Terni ha sorpreso un bracconiere mentre cacciava Tortore in località Farrattini di Amelia fuori dal periodo consentito per l’attività venatoria. Dopo numerose segnalazioni di episodi di bracconaggio nel territorio amerino-narnese gli uomini della Polizia Provinciale hanno intensificato i servizi di controllo del territorio e di appostamento riuscendo così a sorprendere un 40enne di Amelia dedito all’illecita attività di bracconaggio.

In particolare erano state organizzate attività di presidio e mirati appostamenti nelle zone in cui si trova la presenza di acqua, fondamentale in questo periodo di siccità, che costringe gli animali a frequentarli con maggiore assiduità. Le attività di controllo, continue durante tutto l’anno, si sono intensificate in questo periodo essendo ormai a ridosso dell’apertura della stagione venatoria prevista per l’1 e 2 settembre.

Il malvivente sorpreso dalla Polizia Provinciale è stato trovato in possesso di due tortore appena abbattute nonostante il periodo di chiusura generale della caccia. Al bracconiere, denunciato a piede libero, sono state sequestrate l’arma, le munizioni ed ovviamente i selvatici abbattuti rischiando la pena dell’arresto da tre mesi a un anno ed un’ammenda fino ad 2.582 euro.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here