CACCIA: AGRICOLTORI PRENDONO LE DISTANZE DA CACCIA SELVAGGIA

0

Arcicaccia, Legambiente e Fare Verde: bene Politi che propone alle organizzazioni agricole di dare concreta ed immediata priorità al tema dei danni da fauna.Arcicaccia, Legambiente e Fare Verde: bene Politi che propone alle organizzazioni agricole di dare concreta ed immediata priorità al tema dei danni da fauna.

“Una scelta di chiarezza e onestà che fa onore al presidente della Cia ed a tutta la sua organizzazione”. Questo il commento congiunto di Legambiente, Arcicaccia e Fare Verde rispetto alla lettera aperta resa nota oggi e inviata dal presidente Politi ai presidenti di Coldiretti, Confagricoltura e Copagri.

I sostenitori in parlamento di caccia selvaggia hanno fino ad oggi utilizzato, strumentalmente, un problema reale, i danni da fauna all’agricoltura, per proporre modifiche per allargamenti di tempi e specie cacciabili fuori dalle direttive comunitarie e dalle convenzioni internazionali sottoscritte dall’Italia a difesa della fauna, aumentando visibilmente i conflitti sociali tra chi pratica la caccia e chi non la condivide, lasciando così senza risposta concreta le esigenze corrette del mondo agricolo e della gestione e conservazione del territorio.

“Su come affrontare i danni da fauna abbiamo – continuano Legambiente, Arcicaccia e Fare Verde – già da tempo, offerto a tutte le organizzazioni professionali agricole piena disponibilità a ricercare insieme soluzioni efficaci, nel pieno rispetto del ruolo di custodi del territorio svolto dagli agricoltori e dell’attenta conservazione della natura.

 Con la lettera aperta del presidente Politi si riconferma la necessità di abbandonare le strumentalizzaioni che acuiscono solo i conflitti sociali e, nel contempo, si riafferma quella di affrontare subito in modo corretto ed efficace un aspetto che produce danni ad attività importanti economicamente e per lo stesso mantenimento della biodiversità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here