Caccia alla Migratoria: ANUU, “Freddo e Cesene”

0

Cesena - Turdus PilarisPer gli amanti della caccia alla migratoria, ANUU fornisce la situazione del passo in Italia alla luce delle ultime osservazioni e dei cambiamenti climatici; “Freddo e cesene”.

Finalmente, dopo una situazione meteorologica anomala al centro Europa, dove la bassa pressione proveniente dall’Atlantico si è scontrata con le condizioni meteo che hanno a lungo contrastato l’Europa centro orientale, mentre le Alpi hanno preservato questa forte contrapposizione sino alla prima decade di dicembre, è apparsa una magra spruzzata di neve.  Le precipitazioni si sono lentamente affievolite fino ad esaurirsi in tarda serata del giorno di Sant’Ambrogio, il 7 dicembre. Nessun disagio particolare per la circolazione e la normale vita quotidiana. In generale la coltre bianca rimasta non ha superato che qualche centimetro.

Si spera in un migliore inizio della settimana, mentre l’Europa è interessata, in forma generale, da un’aria fredda polare con pioggia e neve a basse quote sulle regioni centro occidentali e forti precipitazioni nevose con gravi problemi su quella centro orientale. Le condizioni meteo hanno influenzato questo periodo caratterizzato da un esiguo movimento delle Cesene, che hanno messo a dura prova la tenacia e la costanza dei capannisti, sempre presenti sul territorio speranzosi in una massiccia presenza della specie.

Mentre gli scorsi anni il numero delle Cesene era proprio misero, quest’anno, dopo una discreta presenza, soprattutto nelle prime due decadi di novembre, vi è modo di pensare che possa esserci ancora un margine positivo perché la specie possa ricomparire nei mesi invernali con buoni contingenti erratici in cerca di cibo.

Una cattura interessante ha caratterizzato la settimana appena trascorsa all’Osservatorio Ornitologico della FEIN, quella di un Beccafico, migratore transhariano molto tardivo in questo periodo inusuale. Periodo, quest’ultimo, dedicato allo studio delle specie svernanti sul territorio che presso la stazione scientifica è giunto al 17° anno di rilevamento delle specie presenti durante la cattiva stagione.

Specie interessanti come la sovra citata Cesena, grande turdide ambito dagli appassionati capannisti della quale, con speranza che torni numerosa, si potrà parlare nelle prossime settimane. 

10 dicembre 2012

ANUU Migratoristi

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here