Caccia alle nutrie nel Padovano, le richieste per l’abilitazione sono già 180

Le lezioni (otto ore obbligatorie) si svolgeranno dal 3 al 5 maggio prossimi a Monselice e Piazzola sul Brenta.

0
Ferrara

Caccia alle nutrie nel PadovanoLa proliferazione sempre più incontrollata delle nutrie in provincia di Padova ha spinto l’ente locale a organizzare un corso di formazione e abilitazione, completamente gratuito, per diventare operatori addetti al controllo di questo roditore. La situazione è sfuggita di mano e tra l’altro non si conosce neanche il numero esatto di animali presenti in questa parte del Veneto.

Non bisogna neanche dimenticare che le nutrie si sono diffuse nel corso degli ultimi cinque anni in aree che fino a poco tempo fa erano poco colonizzate. Un esempio lampante è quello del consorzio di bonifica del Brenta, nella parte occidentale del capoluogo veneto, oltre al Parco dei Colli Euganei di cui si discute da alcune settimane. Il corso a cui si sta facendo riferimento si svolgerà dal 3 al 5 maggio, sempre con orario 18:30-22:30: si tratta di otto ore di lezioni obbligatorie prima di ricevere l’abilitazione e il successo è testimoniato dai numeri.

Le richieste pervenute alla Provincia sono ben 180, dunque non è escluso che il numero possa aumentare sensibilmente. Le sedi scelte sono quelle di Monselice e Piazzola sul Brenta, mentre verrà autorizzato l’impiego delle armi da caccia oppure delle pistole ad aria compressa.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here