Caccia e Migratoria: ANUU, arrivano i frosoni e continuano i tordi

0

Tordo Bottaccio - Turdus PhilomelosCaccia e Migratoria: ANUU Migratoristi fornisce le osservazioni sul passo migratorio in Italia, “Arrivano i frosoni e continuano i tordi”.

Improvvisamente le condizioni meteo della prima decade di ottobre sono cambiate. Il tempo non ha concesso molte giornate di sole, nonostante la temperatura non sia mai scesa sotto i 18°C, con aria tiepida, ma con umidità rilevante. Il secondo week-end non ha avuto giornate belle e la tragica situazione della Liguria, con particolare riferimento a Genova, è l’esempio tangibile di un forte disinteresse nella tutela del nostro paesaggio con un sistema gestionale alla deriva. Mentre per l’Italia peninsulare ha prevalso una componente calda e asciutta con giornate tipicamente estive, al nord è apparso l’autunno, e speriamo che la migrazione post-nuziale avvenga con gradualità. I Tordi hanno avuto un discreto passaggio fino a sabato 11 ottobre e domenica 12, in diverse zone, abbiamo assistito ad una piccola “furia” del passo. E così è stato per l’Osservatorio Ornitologico di Arosio della FEIN dove, proprio in quest’ultima giornata, i Tordi bottacci inanellati sono stati molti, accompagnati anche dall’arrivo del primo Tordo sassello della stagione.

Ottimo anche il passo del Pettirosso e del Fringuello, ma la sorpresa è stata l’arrivo massiccio del Frosone che dai primi di ottobre si sta osservando abbondante su tutta l’Italia settentrionale. A questa simpatica specie si accompagna la Passera scopaiola ed, ancora, i cosiddetti ritardatari transahariani come Cannaiola, Forapaglie macchiettato,Torcicollo, Prispolone, Codirosso e Beccafico che sono stati osservati in zone dell’alta Italia ma, soprattutto, sono stati inanellati proprio in questi ultimi periodi, sempre presso la stazione arosiana.

Discontinuo il passo del Merlo e ancora della Capinera. Anche il Colombaccio sta avendo un buon movimento migratorio e come lui lo Storno e l’Alzavola. E ancora provengono segnalazioni di osservazioni di Beccacce nella bassa collina, mentre all’estero, e in particolare in Grecia, giungono notizie di un ottimo passaggio di Quaglie, così come in Francia nei pressi della costa mediterranea sono stati osservati molti Tordi in migrazione. Insomma, se la migrazione post-nuziale prosegue di questo passo vi sono tutte le prerogative per definire il periodo in corso un’ottima annata.

13 ottobre 2014

ANUU Migratoristi

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here