In Liguria si può ancora cacciare con i vecchi tesserini

Una legge regionale ha consentito di introdurre la deroga: chi si reca fuori confine, però, deve dotarsi del documento nuovo.

0
Umbria

Vecchi tesseriniLa stagione venatoria 2016-2017 è iniziata anche in Liguria, ma è rimasto qualcosa che è legato al “passato”. Come riferito infatti dal Secolo XIX, per cacciare nella regione settentrionale sono ancora validi i vecchi tesserini, una opportunità resa possibile da una deroga votata qualche giorno fa attraverso un’apposita legge (si tratta di una deroga dopo la proposta di un emendamento). C’è stata una corsa contro il tempo per evitare disguidi e disagi.

Il documento verrà accettato, ma allo stesso tempo i cacciatori liguri che sono abituati ad esercitare l’attività anche fuori dal confine dovranno avere un tesserino nuovo per segnare tutte le catture. In caso contrario si rischierà addirittura il processo penale. L’Ambito Territoriale di Caccia Genova 2 Levante ha messo a disposizione questo tesserino sul proprio sito web in modo da scaricarlo facilmente.

Le differenze tra vecchio e nuovo documento sono diverse. Ad esempio, la compilazione non è la stessa e se prima bisognava segnare i numeri delle prede al termine della giornata di caccia, adesso ogni capo va annotato di volta in volta dopo l’abbattimento. La grandezza delle caselle è diminuita ed è probabile che i controlli dei guardiacaccia avvengano durante la giornata, non alla fine come avvenuto finora.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here