Caccia sospesa in Molise il 7 e 8 gennaio per l’allerta neve

Come avvenuto anche in Puglia, la Giunta Regionale ha deciso di bloccare l'attività venatoria a causa delle condizioni meteo avverse.

0

Caccia sospesa in MoliseDopo la Puglia anche il Molise: le condizioni meteorologiche avverse che stanno imperversando nel Centro-Sud Italia stanno spingendo diverse amministrazioni a rivedere il calendario venatorio. La decisione pugliese (valida fino a domani, domenica 8 gennaio) ha provocato parecchie polemiche, ora la neve ha “suggerito” alla Giunta Regionale del Molise di bloccare la caccia in tutto il territorio per due giorni, sabato 7 e domenica 8 gennaio 2017. Dunque, oggi e domani i cacciatori molisani saranno costretti a tenere a riposo i loro fucili.

La decisione è stata presa nella serata di ieri, venerdì 6 gennaio, ma era stata preannunciata qualche ora prima sul proprio profilo Facebook dal consigliere regionale delegato alla caccia Cristiano Di Pietro. La Regione ha preso spunto dal comma 1, lettera i, dell’articolo 31 della Legge Regionale 19 del 1993 (“Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”), il quale vieta l’attività venatoria sui terreni che sono in tutto o in parte coperti dalla neve.

In base a questa norma, ci sarebbero delle porzioni di territorio limitate disponibili alla caccia, ma ha prevalso la volontà di tutelare l’incolumità dei cacciatori. In Molise si è registrata una forte ondata di gelo con nevicate a basse quote e temperature inferiori allo zero.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here