Cagliari, cacciatori rassicurati sul Parco della Pineta di Sinnai

Nel corso di un'assemblea col firmatario del disegno di legge il mondo venatorio è stato tranquillizzato sullo svolgimento della caccia.

0
Parco della Pineta di Sinnai

Parco della Pineta di SinnaiDolianova, località in provincia di Cagliari, ha ospitato un’assemblea per parlare del parco in pienta a Sinnai con i cacciatori. L’evento è stato organizzato da Cesare Moriconi, consigliere regionale del Partito Democratico, per illustrare i dettagli del disegno di legge che riguarderà proprio quest’area naturale. Diversi consigli comunali dovranno discutere il testo: secondo il primo firmatario, non si tratta di un semplice intervento di tutela dell’ambiente, ma di un progetto strategico che avrà come obiettivo la valorizzazione delle risorse naturali.

Altri traguardi da raggiungere saranno la valorizzazione dei prodotti tipici, delle tradizioni locali e dell’enogastronomia sarda. La perimetrazione di questo parco isolano prevede anche un’area demaniale che viene gestita dall’agenzia regionale Forestas e in cui è già in vigore il divieto di caccia. Nella pineta, invece, l’attività venatoria potrà proseguire come avvenuto in tutti i luoghi in cui è attualmente autorizzata e consentita.

L’estensione complessiva dovrebbe essere pari a 1136 ettari: gran parte di questa dimensione si riferisce ai comuni di Dolianova e Sinnai, ma ci sono porzioni che rientrano nei territori di Settimo e Soleminis. Per quel che riguarda le quote, invece, saranno ben trenta quelle in capo alla stessa Sinnai. Del parco si sta parlando da diverso tempo e il mondo venatorio ha espresso più di una perplessità.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here