Federcaccia Brescia: “Saremo a Torino contro una legge iniqua”

L'associazione provinciale ha spiegato i motivi della propria presenza alla manifestazione del prossimo 8 giugno.

0
Federcaccia Brescia

Federcaccia BresciaNella propria rubrica settimanale “Cacciapensieri”, la Federcaccia provinciale di Brescia ha parlato della sempre più vicina manifestazione di Torino. L’associazione venatoria metterà a disposizione pullman per recarsi in Piemonte il prossimo 8 giugno. Sono molti i cacciatori bresciani che cacciano in Piemonte e non si vuole far mancare il giusto supporto all’evento. La Regione Piemonte sta approvando una nuova legge con cui vietare 15 specie cacciabili sul resto del territorio nazionale e addirittura, nelle frange più estremiste ma non troppo isolate, vorrebbe vietare la caccia di domenica.

Questo atteggiamento della Regione, che addirittura si vuole sostituire al Parlamento, sta irritando e non poco i cacciatori. Come spiegato da Federcaccia Brescia, non c’è la volontà di intromettersi nel lavoro che sta facendo Federcaccia Piemonte che per propri motivi, anche condivisibili, ha scelto di non partecipare alla manifestazione. Federcaccia Brescia vuole invece stigmatizzare la propria presenza, in rappresentanza dei tanti bresciani che cacciano o hanno cacciato in Piemonte, sottolineando che le scelte “draconiane” che vuole imporre la nuova legge piemontese sono frutto della “nevrastenia animalista”.

La gestione del territorio, della fauna ed il suo prelievo sostenibile possono e devono coesistere. Come si legge nel comunicato, togliere il presidio dei cacciatori dal territorio non solo non ha senso ma non giova a nessuno e lede un diritto previsto da una legge nazionale che già impone porzioni enormi di territorio precluse alla caccia ed un sistema sanzionatorio che, per esempio, commina sanzioni penali per il solo abbattimento di uno storno. Per questo Federcaccia Brescia sarà a Torino. Chi è in pensione e chi può prendersi la giornata libera è invitato a partecipare.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here