Consiglio di Stato boccia ricorso FIDC su calendario venatorio Toscana

Dovrà essere pertanto il TAR Toscano a doversi pronunciare sull'impugnativa ancora in corso non essendo possibile anticipare una sentenza.

0
FIDC

FIDCCome riferito dalla Confederazione dei Cacciatori Toscani (CCT), il Consiglio di Stato ha dichiarato improcedibile il ricorso presentato dalla Federazione Italiana della Caccia (FIDC) sul calendario venatorio toscano per la stagione 2019-2020. Nella sentenza si precisa che l’eventuale decisione dei giudici non avrebbe comunque efficacia vincolante, in quanto andrebbe ad incidere su un provvedimento ormai non più in vigore.

Dovrà essere pertanto il TAR Toscano a doversi pronunciare sull’impugnativa ancora in corso non essendo possibile anticipare una sentenza, quella del giudice naturale. La decisione rimette ora nelle mani del TAR una serie di valutazioni soprattutto per quanto riguarda il prelievo per le specie moriglione e pavoncella su cui continuerà la nostra battaglia. La trattazione di merito è prevista per il prossimo 28 Aprile 2021.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here