Costolette di capriolo in padella

0

Costolette di capriolo in padella

Preparazione 30min. cottura 30min, difficoltà Facile.

4 costolette di capriolo di 200 g l’una, 100 g di funghi freschi, 20 g di farina (circa 1 cucchiaio), 100 g di panna liquida, 60 g di burro, qualche bacca di ginepro, 1 foglia d’alloro, sale e pepe in grani.

In un mortaio pestate le bacche di ginepro, alcuni grani di pepe, la foglia d’alloro e un pizzico di sale, distribuire poi il composto ottenuto sulle costolette, lavate e ben asciugate. Pulite i funghi con un panno, quindi affettateli.

Fate fondere il burro in un tegame, quando sarà caldo, unitevi le costolette e fatele dorare bene esternamente, mentre internamente dovranno risultare tosate; quindi scolatele dal fondo di cottura e tenetele al caldo tra fogli di carta assorbente da cucina.

Mettete i funghi a cuocere nel fondo di cottura delle costolette, dopo qualche minuto incorporate la farina e mescolate bene, quindi versate la panna e lasciate raddensare. Correggere il sale se occorre.

Disponete le costolette con i funghi su un piatto da portata, ricopritele con la salsina e servitele.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCostolette di capriolo con salsa vellutata
Articolo successivoCervo al bardo
Meloni Pierfilippo
Giornalista pubblicista e fondatore di Caccia Passione. Correva l'anno 2002 quando diedi vita al portale internet, mettendo a frutto tre grandi passioni, quella in lettere moderne, l'altra per l'informatica e altresì per l'attività venatoria. Negli anni Caccia Passione è divenuto Testata giornalistica ove oggi scrivono le migliori "Penne" giornalistiche d'Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here