ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente, 10ª edizione. Un compleanno da ricordare!

0

ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente 2015: Superato l’obiettivo dei 15.000 visitatori, successo di pubblico e di vendite.

Si è chiusa in positivo, domenica 29 marzo, l’edizione del decennale di ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente. La fiera dedicata alla caccia, in particolare caccia alpina e di selezione, e alla pesca, principalmente pesca mosca e spinning ha superato l’obiettivo che si era posta registrando 15.312 ingressi (+9% sull’edizione 2014). Infatti, per i cacciatori ed i pescatori, ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente è sempre più un appuntamento speciale, con un ineguagliabile mix di proposte commerciali, folklore, iniziative collaterali, appuntamenti culturali. Di rilievo assoluto le due tavole rotonde con cui si è aperta la giornata del venerdì. Assoarmieri, con “Franchi Food Academy”, ha presentato un incontro dedicato ai valori nutrizionali della selvaggina. Inedito l’appuntamento a seguire, fra operatori dei media venatori, condotto da Massimo Vallini, sul tema “Comunicare la caccia – Presente e futuro dell’editoria venatoria”. La fiera di Riva è ormai luogo d’incontro privilegiato dei conduttori di cane da recupero che quest’anno  ha organizzato un raduno internazionale con la partecipazione di gruppi austriaci, svizzeri e sloveni e di ben 12 province italiane. Con esso due grandi appuntamenti per specialisti: un incontro intitolato “Recupero dell’animale ferito, un dovere primario” e la terza edizione degli “Incontri di Riva del Garda” una seguitissima tavola rotonda annuale dedicata alla formazione del conduttore. Come sempre un successo la “Mezz’ora con l’esperto”, una serie di incontri dibattito con personaggi di spicco nell’ambiente venatorio. Grande successo di pubblico (quasi 1.000 voti nell’urna) per “Expo Riva Scheiben”, la mostra/concorso internazionale per pittori che realizzano i tradizionali bersagli in legno dipinto. Tema del concorso, vinto dall’ l’austriaco Hubert Prochaska era “Il cinghiale conquista le Alpi”. Molto apprezzata anche la mostra di fotografia naturalistica con gli scatti di Riccardo Camusso, Roland Innerkofler e Alessandro Seletti. Non è mancato poi l’appuntamento letterario con la VIII edizione Concorso Letterario Internazionale “Giacomo Rosini – Storie di caccia e di vita in montagna” organizzato da Ars Venandi, vinto da Ivan Bettina Piazza e Mauro Cattalini.

Numerosissime le iniziative anche per gli appassionati di pesca. “Boom” di partecipanti e di pubblico per le molte novità che hanno accompagnato questo decennale. La Gara di lancio Hardy Cast Competition, vinta da Adriano Gardumi, ha visto sfidarsi una ventina di professionisti nella grande vasca di lancio (45 metri, la più grande vasca mai realizzata in Italia per una fiera) appositamente allestita all’esterno. La notevole dimensione della vasca è stata anche la “palestra” per le esibizioni a due mani dell’asso Robert Gillespie e per le dimostrazioni ad una mano di Maurizio Bellinaso. Altra partecipatissima competizione (120 partecipanti) è stata la VII edizione del “Trofeo Dolomiti Energia”, organizzata da APDG Rovereto 96. Anche il Trofeo Tiemco con 30 iscritti ha visto all’opera costruttori di caratura nazionale. Successo e soddisfazione per la 2^ edizione del concorso “Tell Me Fishing”, il video contest dedicato ai “corti” di 3 minuti che vedeva in gara 24 filmati provenienti da tutto il mondo, nuovamente vinto dal bravissimo Jonas Borinski.  Affollatissimi gli stage gratuiti “Vuoi fare la tua prima mosca?” dedicati ai piccoli visitatori organizzati da I.F.T.A. (Italian Fly Tier Association). Usciva dagli schemi, ed è stato molto apprezzato, il format “Salmerino in tavola”, show cooking degli “chef per passione” L’Artificio Cucina & Dintorni che hanno spiegato e proposto ricette a base di pesce d’acqua dolce. Ben 350 le porzioni servite agli iscritti ai laboratori di cucina organizzati in fiera. Ben tre le vasche di lancio (due per la mosca e una per lo spinning) allestite all’interno e all’esterno dei padiglioni dove si potevano testare le attrezzature in vendita.

È stata ovviamente l’edizione dei festeggiamenti, culminati nella grande cena di gala, nel Salone delle Feste del Casinò di Arco che si è rivelato il luogo perfetto per premiare tredici affezionate aziende che, sin dalla prima edizione, hanno preso parte alla fiera. Una festa allietata dallo straordinario gruppo di suonatori di corni JHBG Maltatal della Carinzia. L’appuntamento con l’undicesima edizione di ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente è già fissato per il 18/19/20 marzo 2016!

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here