FIDC Brescia ricorda le scadenze del piano di abbattimento delle lepri

Il periodo del prelievo va da ottobre fino al prossimo 19 novembre e ci sarà la sospensione anticipata in caso di mancato 80% autorizzato.

0
Sardegna

Abbattimento delle lepriNella rubrica settimanale “Cacciapensieri” la Federcaccia provinciale di Brescia ha aggiornato la situazione del piano di abbattimento delle lepri dell’Ambito Territoriale di Caccia “Unico”. L’associazione venatoria ha ricordato le scadenze, in particolare il secondo periodo temporale di computo è compreso tra il 22 ottobre e il 19 novembre di quest’anno. La restituzione delle schede deve avvenire sempre entro il 19 novembre.

Qualora entro questa data non sia stato registrato il prelievo dell’80% autorizzato, allora il piano terminerà e ci sarà la sospensione in anticipo. Questa pratica gestionale ha fatto si che negli ultimi anni siano rimasti sul territorio esemplari di lepre particolarmente validi sia fisicamente che nelle abitudini. Questo ha fatto in modo che sia una parte della riproduzione anticipata nella provincia con esemplari di qualità, il tutto sempre a vantaggio dei cacciatori e della cinofilia.

L’attività venatoria, così come all’attività cinofila, non è tale se non ci sono selvatici di autentica qualità. L’ATC bresciano ha poi comunicato che è stata programmata la cattura nell’aeroporto di Montichiari per domenica 9 dicembre 2018. Qualora si fosse interessati a partecipare alla cattura il termine per l’iscrizione è il 4 dicembre. Per partecipare è necessario iscriversi attraverso il sito web dell’Ambito, entrando nella propria area iscritti; è poi obbligatorio consegnare all’ATC copia della carta identità e del porto d’armi anche via mail all’indirizzo info@atc.brescia.it.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here