I cacciatori manifesteranno in piazza a Torino il prossimo 3 marzo

L'iniziativa è stata annunciata dalla Federcaccia del Piemonte ed è aperta ai cacciatori di tutta Italia.

0
I cacciatori manifesteranno
Foto ANSA
I cacciatori manifesteranno
Foto ANSA

La caccia s’è desta“: con questa parafrasi di uno dei versi più celebri dell’inno italiano Federcaccia Piemonte ha annunciato ufficialmente la manifestazione dei cacciatori regionali a Torino. Dopo il grande evento del 10 giugno 2016, la prossima data sarò quella del 3 marzo 2018, una manifestazione civile volta a rendere ben comprensibile il dissenso della categoria. All’appello saranno chiamati amici da tutta Italia per quello che si preannuncia un gran giorno di festa.

Oltre alla Federcaccia, sfileranno Enalcaccia, Ente Produttori Selvaggina e Libera Caccia. Un anno e mezzo fa i cacciatori sfilarono civilmente per le vie torinesi, chiedendo rispetto e considerazione. Purtroppo, nulla è cambiato da quel momento, anzi la situazione è addirittura peggiorata. I cacciatori, infatti, sono ancora discriminati e perseguitati dalla politica, giudicata “miope e incapace” dalle associazioni venatorie, oltre che pronta a blandire nel momento in cui è necessario il voto.

Le ragioni, gli interessi e i valori dei cacciatori sono stati dimenticati ed è giunta l’ora di dire basta. La manifestazione non sarà aperta solamente ai cacciatori piemontesi, ma a quelli di tutto il paese. Lo slogan sarà dunque “La caccia s’è desta!”, le aspettative per quello che accadrà fra circa tre mesi sono molto alte.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here