Il Libro dei Setter

0

Libri sui cani: il libro dei setter, gruppo editoriale Olimpia

  • Editore: Editoriale Olimpia
  • Collana: Cinofilia
  • Editore: Rossella Di Palma
  • Anno: 2004
  • Pagine: 144
  • Formato (L x H cm): 17 x 24
  • Legatura: Brossura
  • Codice: 5020402
  • Codice ISBN: 882530059X
  • Peso: 370,00gr

  • Per l’affidabilità, l’energia e la ferma inconfondibile, il setter è uno dei cani da caccia tra i più noti nel mondo. Ma non piace solo ai cacciatori: la sua bellezza e la sua duttilità lo rendono un ottimo compagno per la vita di tutti i giorni. Condizione necessaria e sufficiente per iniziare una felice convivenza accanto a lui è imparare a conoscerlo a fondo. Ecco allora un’attenta e dettagliata panoramica sulla storia e le caratteristiche di un cane la cui ascesa in Italia non ha pari in nessun altro paese: solo dell’inglese il numero dei cuccioli iscritti al registro nel 2002 ha raggiunto la rispettabile cifra di 20.999, quasi quattro volte quella degli iscritti in Inghilterra. Ampio spazio è dedicato proprio agli elementi che hanno decretato il successo del setter inglese, ma non mancano per questo fondamentali informazioni sull’irlandese, sul gordon, e sull’irlandese rosso e bianco. Si comincia esplorando le origini della razza, si prosegue con un esame minuzioso degli standard morfologici e di lavoro. Un intero capitolo è dedicato al carattere del setter e ai suoi impieghi alternativi. E ancora, i consigli pratici su dove, come e quando scegliere il cucciolo, il rescue, le malattie più comuni. Innovativa e originale è la scelta di inserire un capitolo sulla varietà dei colori dal punto di vista genetico. L’Autrice, giovane ed entusiasta cinofila, riesce a trasmettere pagina dopo pagina la passione e l’ammirazione per questi cani, belli e bravi non solo sul terreno di caccia.


    CONDIVIDI
    Articolo precedenteJessica Rossi è la migliore atleta del 2009
    Articolo successivoIl Pointer
    Meloni Pierfilippo

    Giornalista pubblicista e fondatore di Caccia Passione. Correva l’anno 2002 quando diedi vita al portale internet, mettendo a frutto tre grandi passioni, quella in lettere moderne, l’altra per l’informatica e altresì per l’attività venatoria. Negli anni Caccia Passione è divenuto Testata giornalistica ove oggi scrivono le migliori “Penne” giornalistiche d’Italia.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here