In Sicilia si cercano soluzioni al nuovo virus che ha colpito i conigli selvatici

L'ANUUMigratoristi ha organizzato un dibattito ed è in fase di studio e sperimentazione un vaccino adeguato.

0
Calendario venatorio 2017-2018 della Sicilia

Conigli selvaticiCome reso noto dall’associazione ANUUMigratoristi, pochi giorni fa il presidente della sezione di Cornedo Vicentino (in provincia di Vicenza), Denis Vigolo, ha incontrato il consigliere Luca Caramella e il presidente della Provincia di Agrigento, Girolamo Pace. Si è trattato di un appuntamento molto importante che ha permesso di approfondire temi venatori di rilievo, come ad esempio la Legge Nazionale sulla Caccia e quella regionale della Sicilia (la numero 33 del 1997). Il dibattito è stato incentrato soprattutto su un problema che non può essere più sottovalutato, quello della moria di conigli selvatici nell’isola.

La Provincia di Agrigento ha ringraziato l’ANUU locale per gli esemplari di conigli morti messi a disposizione, grazie alla collaborazione di Salvatore Gufo, dirigente regionale e responsabile della tutela e valorizzazione del patrimonio faunistico della Sicilia. Non meno importante è stata l’esperienza di Antonio Lavazza, responsabile dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Brescia. Grazie a questa unione di intenti è stato scoperto un nuovo virus e quindi è in fase di studio e sperimentazione un vaccino adeguato. Il dibattito è poi terminato con una cena conviviale.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here