La Cassazione spiega le differenze tra armi comuni da sparo e armi da guerra

I giudici di Piazza Cavour hanno esaminato il caso di un Carabiniere che ha fatto e vinto il ricorso contro la detenzione illegale.

2
Black Friday

Armi da guerraCon la sentenza 18509 di quest’anno la Corte di Cassazione ha tracciato e spiegato la differenza tra un’arma comune da sparo e una da guerra. Il caso esaminato è stato quello di un Carabinieri che deteneva in maniera illegale, portandole anche in luoghi pubblici, due munizioni da guerra, nello specifico cartucce per una Beretta calibro 9 parabellum. Il ricorso in Cassazione è stato motivato col fatto che i proiettili di questo tipo rappresentano un munizionamento di arma comune da sparo, come accertato dalla giurisprudenza di legittimità.

Inoltre, il ricorrente ha spiegato come il caricatore fosse semplicemente un accessorio dell’arma. Tra le altre motivazioni della Suprema Corte, c’è quella della mancata potenzialità offensiva intrinseca. Secondo i giudici, infatti, nel nostro paese vengono vendute munizioni per arma comune da sparo che sono dotate di una capacità di offesa maggiore e che possono essere liberamente detenute dai privati.

Tra l’altro, la Beretta ha certificato le armi lunghe da fuoco camerate per il calibro 9×19 parabellum come armi comuni da sparo. Il divieto assoluto previsto dalla legge su acquisto, detenzione e porto di tali pistole deve fare riferimento anche all’azione delle forze armate o di polizia, ma non possono essere classificate come armi da guerra.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

2 COMMENTI

  1. […] Questa volta è cacciapassione.com a rendere nota una sentenza a favore di un Militare dell’ Esercito. L’uomo è riuscito a spuntarla al Tar avvalendosi dell’articolo 75 del Regio Decreto 635 del 1940 (“Regolamento per l’esecuzione del Testo Unico 18 giugno 1931, n. 773 delle Leggi di Pubblica Sicurezza”) I giudici del Tribunale Amministrativo Regionale della Liguria hanno sospeso gli atti della Prefettura di Genova che aveva negato il porto di arma individuale non di tipo da guerra. […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here