La Fondazione UNA presenta a Clusone (BG) il progetto “Selvatici e Buoni”

L'iniziativa è finalizzata a valorizzare la carne di selvaggina: l'appuntamento è per il prossimo 22 settembre presso la Comunità Montana.

0
Selvatici e Buoni

Selvatici e BuoniFra undici giorni la Fondazione UNA (Uomo Natura Ambiente) presenterà a Clusone, in provincia di Bergamo, il progetto “Selvatici e buoni”. Una filiera alimentare da valorizzare”. Il progetto scientifico è volto a valorizzare la carne di selvaggina e si avvale della collaborazione con il Dipartimento di Veterinaria dell’Università di Milano e della Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva. L’iniziativa è curata dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, mentre la presentazione avverrà alle 17, per la precisione presso la Comunità Montana Valle Seriana.

Gli interventi saranno davvero numerosi. Solo per citarne alcuni, si può fare riferimento a Nicola Perrotti, presidente della Fondazione UNA, Roberto Bertacchi, numero uno di Federcaccia Bergamo, docenti universitari e i rappresentanti dei comprensori alpindi caccia (Prealpi Bergamasche, Valle Borlezza e Valle di Scalve).

L’obiettivo è quello di valorizzare la selvaggina mediante attività di formazione, miglioramenti delle caratteristiche igieniche e sanitarie, valorizzazione del prodotto e promozione sul territorio. Proprio in questi ultimi giorni si è parlato di un corso organizzato dalla Federcaccia di Bergamo per il rilascio della qualifica di “persona formata”, una serie di lezioni che fanno parte proprio del progetto “Selvatici e Buoni”.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here