L’ACMA invita a seguire i movimenti e i risultati del progetto ANASAT

L'associazione ha ricordato quanto avvenuto negli ultimi mesi, visto che i dati hanno permesso di difendere i calendari venatori regionali.

0
Progetto ANASAT

Progetto ANASATL’Associazione Cacciatori Migratori Acquatici (ACMA) ha ricordato come anche negli ultimi mesi sia proseguito il progetto denominato “Anasat”, caratterizzato dalla marcatura di 8 volatili: nello specifico, 5 soggetti sono stati marcati nelle regioni del Nord Italia, mentre gli altri 3 in Puglia. In realtà, era in programma anche una ulteriore marcatura in Friuli Venezia Giulia, slittata al prossimo anno a causa del gelo che ha caratterizzato le catture del mese di gennaio.

L’ACMA ha ricordato poi la cattura e la marcatura di una canapiglia, un dettaglio importante e che sta a significare che il progetto è in un’ottima fase e si sta evolvendo per i prossimi mesi. L’associazione ha sottolineare come sia in fase di completamento un articolo scientifico che riassume i primi tre anni del progetto Anasat.

Saranno certificati tutti i risultati ottenuti e si avrà la possibilità di usarli per difendere i calendari venatori regionali, come già accaduto nel caso dei risultati preliminari relativi a Liguria e Lombardia. L’ACMA ha infine invitato a seguire i movimenti dei soggetti marcati sul sito dedicato al progetto.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here