Liguria, nei comuni spezzini saranno immessi 1860 fagiani e 500 pernici

In attesa che inizi ufficialmente la stagione venatoria 2017-2018, l'ATC autorizzerà queste immissioni il 13 e il 14 settembre.

0
Trofeo della Valdera

Comuni spezziniL’apertura della stagione venatoria 2017-2018 in Liguria è sempre più vicina: fra cinque giorni, domenica 17 settembre 2017, sarà possibile prelevare cinghiali, lepri comuni, conigli selvatici, quaglie, tortore, pernici rosse, starne, germani reali, pavoncelle, gallinelle d’acqua e altri uccelli, tra cui il beccaccino. In attesa dell’avvio della caccia, nelle prossime 48 ore l’Ambito Territoriale di Caccia de La Spezia ha deciso di procedere con le immissioni di fagiani e pernici.

Entrando più nel dettaglio di queste operazioni, nel corso della giornata di domani (mercoledì 13 settembre) ci sarà l’immissione di 1860 fagiani. Il territorio è quello che include la Val di Magra, la Val di Vara e anche la zona delle Cinque Terre. I fagiani per diversi territori comunali della provincia ligure saranno 30, mentre per altri la quota sarà addirittura superiore: ad esempio, il numero più alto spetterà a Varese Ligure, per la precisione 100 fagiani (in altre località saranno 90).

Fra due giorni, giovedì 14 settembre, l’ATC spezzino autorizzerà l’immissione di 500 pernici, nello specifico in Val di Vara. Si tratterà di 500 casse da 10 animali ciascuna: 130 pernici verranno immesse a Zignago, mentre 100 nel territorio comunale di Varese Ligure. L’attività venatoria spezzina comincerà dunque con un robusto “contributo”.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here