Passo migratorio: il caldo è passato, in aumento prispoloni e balie nere

L'ANUU ha aggiornato i movimenti delle specie monitorate presso l'Osservatorio Ornitologico di Arosio.

0
Inanellamento a Ponza

Passo migratorioL’associazione ANUUMigratoristi ha pubblicato una nuova nota settimanale che riguarda il passo migratorio. Il cambiamento meteorologico tanto atteso è arrivato, dopo un agosto privo di piogge, fatta eccezione per i temporali che però hanno causato più danni che benessere. Le abbondanti precipitazioni hanno coinciso con le prime due settimane di questo mese di settembre, in particolare nel week-end di sabato 9 e domenica 10.

La migrazione è arretrata di parecchio proprio a causa delle temperature al di sopra della norma stagionale, tanto è vero che i numeri delle catture sono stati di gran lunga inferiori rispetto al totale mensile degli scorsi anni. Si sta parlando del periodo monitorato dall’Osservatorio Ornitologico FEIN di Arosio, in provincia di Como. L’ultima settimana di agosto è stata caratterizzata dal leggero movimento migratorio delle balie nere e dei prispoloni.

Il cambiamento meteorologico di settembre ha permesso di registrare un buon movimento, nello specifico ancora una volta per quel che riguarda i prispoloni, senza dimenticare le balie nere (il numero è comunque più basso se confrontato con gli scorsi anni). Il 9 e il 10, infine, le cateratte del cielo si sono aperte e per gli estatini non si può ancora definire conclusa la stagione.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here