Lombardia: Movimento 5 Stelle propone referendum per abolire la caccia

Dell'incredibile e provocatorio ordine del giorno ha parlato il consigliere regionale Barbara Mazzali.

0
Lombardia

LombardiaL’onorevole Barbara Mazzali (Fratelli d’Italia), consigliere regionale della Lombardia, ha pubblicato un video sul proprio account Facebook in cui ha approfondito un incredibile ordine del giorno delle ultime ore che ha visto come protagonista il Movimento 5 Stelle. Dopo la vicenda del consigliere campano Francesco Emilio Borrelli, bisogna fare i conti anche con l’onorevole Luigi Piccirillo, per l’appunto consigliere lombardo pentastellato che ha intenzione di indire nella regione settentrionale un referendum per abolire la caccia. L’onorevole Mazzali non ci sta e non accetta che dichiarazioni del genere siano state pronunciate in un’aula tanto importante.

L’esponente di FdI ha ricordato come la categoria dei cacciatori sia riconosciuta in tutto il mondo come un’eccellenza per la conoscenza del territorio ed il controllo della biodiversità. Inoltre, sempre secondo Mazzali, i cacciatori e gli agricoltori sono gli unici che possono parlare di animali e territorio con cognizione di causa. Per gli animalisti da tastiera è invece facile lanciare accuse, per il consigliere lombardo non c’è che una spiegazione all’odg, Piccirillo non ha capito lo spirito dell’attività venatoria e sarà lei stessa che si preoccuperà di spiegarglielo bene, nonostante un confronto già avvenuto e che sembrava aver dato i suoi frutti.

Per Piccirillo bisognerebbe finirla con la caccia, in quanto non si tratterebbe di un’attività sportiva e nemmeno di qualcosa di utile per la crescita morale e culturale, per non parlare del contributo che darebbe alla desertificazione dell’ambiente. Sarà premura di Mazzali contestare punto per punto “tutte queste idiozie”. Cliccando su questo link si può visionare il video-racconto del consigliere.

 

4.33/5 (15)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here