Molise, rinviato al 1° maggio l’inizio della caccia di selezione ai cinghiali

I cacciatori del Molise, considerata la situazione di emergenza causata dal Covid19, avranno quindi 30 giorni.

0
Calabria

MoliseÈ stata prorogata di un mese la data di scadenza dal 31 marzo al 30 aprile degli adempimenti per i cacciatori molisani. Inoltre è stata posticipata l’apertura della Caccia di selezione al cinghiale (ora fissata al 1 maggio). Lo rende noto l’assessorato all’agricoltura, caccia e pesca della Regione Molise. La scadenza per la trasmissione dei rendiconti tecnici degli Ambiti territoriali di caccia, la restituzione dei tesserini venatori, il pagamento del 50% della quota associativa delle aziende faunistico-venatorie e la riconsegna del registro di caccia al cinghiale, precedentemente fissata al 31 marzo 2020, è stata prorogata al 30 aprile 2020.

I cacciatori del Molise, considerata la situazione di emergenza causata dal Covid19, avranno quindi 30 giorni in più per assolvere a tali adempimenti. È quanto stabilito da una delibera di Giunta regionale approvata nella giornata di ieri (Primonumero.it).

5/5 (3)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here