Mondo Caccia 2012, all’apertura si parla di Beccaccia

0

BeccacciaA Carrara Fiere l’evento “Mondo Caccia”, il salone della caccia tradizionale e sostenibile; nel pomeriggio della giornata inaugurale convegno su “la beccaccia regina del bosco”.

Da venerdì 8 a domenica 10 giugno armi, accessori, abbigliamento e tanti appuntamenti per gli appassionati della cultura e delle tradizioni venatorie. Nella giornata di apertura il convegno sul tema “Parliamo di Beccacce: indagini satellitari per svelare i segreti della Regina del bosco”.

Da venerdì otto a domenica dieci giugno il mondo della caccia si ritrova a Carrara Fiere per Mondo Caccia, il secondo salone della caccia moderna e sostenibile che propone novanta espositori su 4.500 metri quadrati, ai quali si aggiungono circa 2.000 mq dedicati a esibizioni ed eventi con l’offerta più aggiornata per un esercito di appassionati che vantano in Toscana un vero e proprio record di praticanti.

Nei padiglioni di Carrara Fiere (ingresso 5, via maestri del Marmo, info www.mondocacciaexpo.it) i visitatori potranno valutare un’offerta varia e completa: dalle armi alle munizioni, dall’abbigliamento alla sicurezza, dagli accessori alle attività outdoor fino agli strumenti per il tiro senza dimenticare l’editoria specializzata e l’offerta di viaggi dedicati ai cacciatori.

Una rassegna completa che porta sulle rive del Tirreno aziende che espongono i marchi tecnici più prestigiosi, mentre per gli appassionati della cultura e degli accessori il salone offrirà tante novità e scoperte in campi del tutto nuovi come il tiro con armi laser e fucili softair.

Per chi vuole provare o riscoprire le sensazioni del passato sarà possibile sperimentare il tiro con l’arco su un poligono allestito dalla federazione che intende promuovere una disciplina antica che conta sempre nuovi appassionati.

La visita di rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni di categoria offrirà la possibilità di verificare sia fra gli stand che negli spazi allestiti per accogliere tante discipline, come la caccia moderna è pratica sportiva ma anche espressione di una cultura basata sul rapporto diretto con la natura in tutte le sue espressioni e, anche attraverso l’evento che si svolge a Carrara Fiere si dimostra capace di realizzare un rinnovamento senza perdere di vista una cultura forte e radicata nei territori.

Nei tre giorni di fiera sono programmati eventi che spaziano dall’editoria alla cultura fino alle problematiche di carattere tecnico senza dimenticare la ricerca scientifica e la valorizzazione delle razze grazie alla collaborazione delle principali associazioni venatorie e culturali.

Appuntamento clou della prima giornata è il convegno “Parliamo di Beccacce: indagini satellitari per svelare i segreti della Regina del bosco” che si terrà nella sala conferenze del centro servizi con inizio alle 16. Sarà Alessandro Tedeschi, Presidente di Amici di Scolopax, a illustrare il progetto Scolopax Overland con il quale sono state dotate di microtrasmettitori alcune beccacce, per seguire erratismi e migrazione utilizzando una raffinata tecnologia satellitare.

La Beccaccia, volatile di grande pregio, vero test di capacità venatorie per tutti i cacciatori è al centro di un progetto scientifico Scolopax Overland, elaborato appositamente per studiare le rotte migratorie non solo in Italia ma anche a livello internazionale.

Il progetto sarà presentato domani, venerdì 8 giugno (ore 16 a Carrara Fiere nella sala convegni del centro servizi, ingresso numero 5 da via Maestri del Marmo ) nel corso di Mondo Caccia da Alessandro Tedeschi, Presidente di Amici di Scolopax che hanno collaborato alla definizione e alla realizzazione di Scolopax Overland con il quale sono state dotate di microtrasmettitori alcune beccacce, per seguire erratismi e migrazione utilizzando una raffinata tecnologia satellitare.

Beccaccia in volo

“È stata un’iniziativa impegnativa nella realizzazione e abbastanza difficoltosa nella rappresentazione – dice Tedeschi – perché si tratta di una ricerca di carattere scientifico che ha come scopo l’osservazione e lo studio della migrazione della beccaccia attraverso la radio telemetria satellitare”.

Il progetto, tutto italiano, è denominato Scolopax Overland (Progetto Murkerich) con una definizione che prende atto delle caratteristiche di questo affascinante uccello migratore che percorre ogni anno, in lungo e largo, i cieli del nostro continente.

Se sono noti i punti di partenza e le aree di arrivo delle beccacce lo sono molto di meno le rotte che vengono seguite e le eventuali digressioni: saranno i microtrasmettitori satellitari a mandare impulsi con i quali si tracceranno mappe accurate degli spostamenti insomma, come dicono i responsabili saranno “Viaggi di ricerca nei misteri della migrazione.”

Per l’importanza dimostrata già nel corso della prima edizione Mondo Caccia è patrocinata da Regione Toscana, Camera di Commercio e Amministrazione provinciale di Massa Carrara, dai comuni di Carrara e Massa oltre che da Federcaccia Nazionale e Toscana, da EnalCaccia, ANUU- Migratoristi, URCA Unione Cacciatori dell’Appennino.

Di grande importanza è stato il sostegno del Museo Venatorio Itinerante e del Museo Civico di storia naturale di Iesolo che presentano esposizioni e mostre-scambio di libri e oggetti riconducibili alla caccia e alla ruralità mentre la Cassa di Risparmio di Carrara, gruppo CARIGE, è lo sponsor bancario unico.

Mondo Caccia sarà aperta al pubblico e agli operatori del settore nei giorni di Venerdì, Sabato dalle 10 alle 19; Domenica dalle 10 alle 18 con biglietteria all’ingresso numero 5 in Via Maestri del Marmo. Ticket € 5,00 intero, € 3,00 ridotto, ingresso libero: ragazzi fino a 12 anni e disabili. Per gli Operatori ingresso libero previa registrazione alla cassa esibendo un biglietto da visita.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here