sako_carabina_tikka_t3x_025
Particolari della T3x Lite 300 Win Mag e cannocchiale Steiner 4-16×56 illuminato

Partendo da queste considerazioni per la casa finlandese non è stato facile trovare soluzioni innovative per migliorare ed evolvere ulteriormente un’arma già apprezzata dai tiratori e dai cacciatori di tutto il mondo. Proprio per questo motivo le principali parti meccaniche sono rimaste invariate. Le canne sono martellate a freddo in acciaio inossidabile di prima scelta o in lega Cr-Mo, totalmente libere di flottare, fissate all’azione mediante una robusta filettatura lappata a mano. L’otturatore rimane il classico Tikka a due tenoni, con sicura che agisce, oltre che sul gruppo scatto, anche come blocco del percussore. Lo Scatto è dotato di stecher per avere il massimo delle prestazioni sui tiri a lunga distanza. Il grilletto in acciaio presenta scanalature verticali per una migliore presa anche con i guanti.

La T3x mantiene l’ampia gamma prodotto della precedente T3 nelle seguenti varianti: Hunter, Lite, Sporter, Tactical, Varmint in una molteplicità di calibri (20), con canne brunite, brunite “fluted “ o stainless. Le calciature possono essere in polimero nero anche in versione “adjustable”, polimero “camo” o in legno. Le novità si concentrano su una serie di piccoli dettagli che sommati fanno la differenza rispetto alla versione precedente. Osservando l’azione si noterà immediatamente che la parte superiore è stata resa piatta per permettere un migliore accoppiamento con le basi Weaver e Picatinny, anche la finestra di espulsione è stata allargata per facilitare il caricamento manuale del colpo singolo, particolarmente utile in poligono o a caccia nel caso sia necessaria un veloce ricarica. L’otturatore, pur essendo rimasto invariato, ha la “pigna” in metallo , accessorio sostituibile anche sulle precedenti T3. Anche il “recoil lug” è stato sostituito da uno in acciaio, compatibile con il vecchio modello.

sako_carabina_tikka_t3x_009
T3x Hunter Fluted, cal. 308

La calciatura T3x TrueBody in legno di noce o in tecnopolimero rinforzato in fibra di vetro è leggera e robusta al tempo stesso. Un calciolo opzionale munito di distanziali offre la possibilità di regolazione della lunghezza. La zigrinatura è specificamente ideata per garantire ulteriore comfort e una presa sicura. Le magliette porta cinghia sono disponibili di serie. Inoltre le calciature in tecnopolimero hanno un riempimento in schiuma espansa che ne riduce notevolmente il rumore in caso di urti accidentali. Sempre su questo tipo di calciatura sono stati sviluppati una serie di accessori per migliorarne le performance: Pistol Grip sostituibile con uno di dimensioni più generose e con assetto verticale, indicato, insieme all’astina opzionale a coda di castoro dalla generosa larghezza, per chi utilizza l’arma al poligono o per la caccia da altana con un buon appoggio, tutto facilmente rimovibile con l’ausilio di un semplice chiave Torx. Il nuovo calciolo riduce sensibilmente l’effetto del rinculo consentendo al cacciatore di concentrarsi esclusivamente sulla perfezione del tiro.

sako_carabina_tikka_t3x_017
Anch’io cerco la rosata con con la T3x lite in cal 308

Un gruppo di giornalisti è stato invitato dalla Beretta, distributore esclusivo per l’Italia di Sako e Tikka, per una prova sul campo di queste carabine. Per l’occasione erano state approntate da Fausto Massolo, product manager di Beretta, le seguenti carabine: una T3x Hunter cal. 308 con canna fluted e ottica Steiner Ranger 3-12×56, due T3x in cal 300 Win Mag con freno di bocca di cui una stainless e una brunita entrambe con ottica Steiner Ranger 4-16×56, una T3x cal. 308 Win con ottica Steiner Ranger 4-16×56, una T3x Varmint cal. 308 Win con ottica Burris Fullfield E1 6.5-20×50 e una T3x Tactical con ottica Burris Veracity 5-25×50, anche quest’ultima in cal. 308 Win. L’utilizzo di munizionamento Sako ha garantito ottime rosate sulle distanze dei 100, 200 e 300 metri. Sako garantisce 3 colpi in 1 MOA per la Tikka T3x e, come da tradizione, Tikka ha superato con successo la prova fornendo rosate sempre al di sotto di questo standard.

sako_carabina_tikka_t3x_001
T3x Polimero o legno, qualità senza confronti

In sostanza T3x è una carabina dall’imbattibile rapporto prezzo-prestazioni. In accoppiata all’ottima ottica Steiner Ranger 4-16×56 può essere la scelta ideale del cacciatore più esigente che desidera qualità indiscutibile ad un prezzo decisamente competitivo (meno di 3.000 Euro di listino, attacchi Sako Optilock compresi). T3x è una carabina pensata e realizzata da cacciatori per i cacciatori in grado di dare grandi soddisfazioni anche agli amanti del poligono. I prezzi partono da € 1.396 per la versione T3x Lite nei calibri standard, alcuni modelli sono disponibili anche in versione mancina.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here