Nuovo processo contro Antonio Colonna, ex braccio destro di Michela Vittoria Brambilla

Non è la prima volta che il personaggio è al centro di vicende giudiziarie, come accaduto nel 2008 e soprattutto due anni fa.

0
Michela Vittoria Brambilla

Michela Vittoria BrambillaIn questi ultimi giorni è iniziato a Cuneo il processo in cui è imputato Antonio Colonna, ex braccio destro della leader animalista Michela Vittoria Brambilla e accusato di ursupazione di una pagina Facebook. Colonna è stato colui che ha fatto partire nel 2011 l’inchiesta relativa a Green Hill e un anno dopo fondò un’associazione chiamata Eital, l’Ente Italiano Tutela Animali e Lupo. Per conto di questo ente fu incaricato di gestire proprio la pagina social, salvo poi essere espulso cinque anni più tardi.

L’account è ancora attivo con una denominazione diversa, “Le inchieste di Antonio Colonna”, mentre l’Eital ha una pagina nuova di zecca. Le altre persone che gestivano l’attività sul web lo accusano di averli cancellati, ma l’animalista ha negato ogni addebito. Non è la prima volta che il personaggio è al centro di vicende giudiziarie. Nel 2008 si spacciò per guardia venatoria insieme a un altro attivista per sequestrare 156 volatili da un negozio, con i gestori dello stesso esercizio commerciale che furono assolti dalle accuse di maltrattamento.

Nel 2017, invece, è stato indagato insieme alla moglie ed altre tre persone per associazione a delinquere finalizzata a vari reati tra cui estorsione, violenza privata, appropriazione indebita e calunnia. La sentenza dell’ultimo processo è attesa per il prossimo 6 novembre.

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here