Padule di Fucecchio, buoni risultati per le catture dei primi 3 mesi del 2019

La CCT ha aggiornato la situazione dell'impianto di "Porto allo Stillo": il trimestre è stato caratterizzato da un clima anomalo.

0
Padule

Padule di FucecchioLa Confederazione dei Cacciatori Toscani ha parlato del rinnovo della convenzione con la stazione ornitologica “Porto allo Stillo”, nel Padule di Fucecchio. Il tempo dei primi bilanci è già arrivato e il contributo della CCT ha permesso di mantenere attivo questo impianto che si occupa di catture e inanellamenti a scopo scientifico. Le informazioni della stazione sono a dir poco preziose, in quanto si possono capire le variazioni nel medio e nel lungo periodo della tendenza e della qualità dell’ecosistema.

Il primo trimestre del 2019 è stato anomalo dal punto di vista climatico: le precipitazioni sono state scarse, senza dimenticare il freddo intenso, due elementi che hanno mantenuto basso il livello idrico del bacino. Sono quindi aumentati gli uccelli di ripasso, soprattutto nella seconda decade di gennaio. La presenza dei passeriformi in svernamento è stata buona, con un trend di catture decrescente come accade di solito. Le specie maggiormente catturate ed inanellate sono risultate la passera mattugia, migliarino di palude e pettirosso.

Oltre a queste che da sole rappresentano circa il 70% del totale degli animali inanellati sono stati catturati anche esemplari di cinciallegra, codibugnolo, capinera, merlo, tordo bottaccio, passera scopaiola, passera d’Italia, usignolo di fiume, martin pescatore, cardellino, fringuello, luì piccolo, storno, verdone. Nel complesso il risultato è da considerarsi piuttosto buono, tuttavia c’è da registrare l’assenza di alcune specie che in genere svernano anche con contingenti numerosi nei canneti della palude fucecchiese. L’assenza di cinciarella e pendolino e la scarsa presenza di luì piccoli è probabilmente dovuta alle alte temperature registrate nei mesi di fine 2018 invogliando molte specie a fermarsi a latitudini più alte.

3.5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here