Pina, nostra stimata autrice offesa da un gruppo Fb anticaccia

1
Pina Apicella
Pina Apicella

Pensavamo di averci fatto un po’ il callo, li abbiamo etichettati come poveretti insoddisfatti che sfogano le loro frustrazioni sui social, nascosti dietro una tastiera. Però ogni volta riescono a superare il limite della decenza. Hanno insultato, offeso, minacciato la nostra stimata autrice Pina Apicella, neo mamma, augurando il male non soltanto a lei, cosa già di per sé deplorevole, ma anche ai suoi figli, usando frasi ed espressioni da brivido.

A Pina e alla sua famiglia naturalmente manifestiamo tutto il nostro affetto e solidarietà, mentre a questi “signori”, alcuni dei quali hanno nome e cognome, li rassicuriamo sul fatto che ci riserviamo di rivolgerci alle Autorità competenti avendo, in diversi messaggi ed espressioni, ravvisato gli estremi per la Querela e visto le diverse condanne che ultimamente sono state inflitte ai diffamatori della caccia sui social, hai visto mai che ci leviamo qualche bella soddisfazione in tribunale. Noi abbiamo tempo, voglia e determinazione per fronteggiare le idiozie di elementi, indegni di essere chiamati umani.

Forza Pina, continua con orgoglio e soddisfazione a mantenere viva la tua passione e a raccontarcela come solo tu sai fare!! Caccia Passione, con tutti gli amici cacciatori, è con te!!

3.86/5 (7)

Valuta questo articolo!

1 COMMENTO

  1. Cara Pina da cacciatore e presidente provinciale di associazione venatoria, ti giunga tutta la mia solidarietà, purtroppo l’italia è piena di imbecilli anticaccia che si nascondono dietro una tastiera, spero con tutto il cuore che la redazione con la polizia postale riesca a beccare questi pusillanimi.
    P.S se li beccano poi fagliela pagare cara, perchè l’unico modo per punirli è toccargli il portafoglio.
    In abbraccio fraterno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here