Recupero starna italica, a Bologna un workshop su esperienze italiane e francesi

La Federazione Italiana della Caccia organizza un workshop sulle “Esperienze di gestione della Starna negli agroecosistemi”.

0
Covid-19

StarnaContinuano gli incontri nell’ambito del progetto comunitario Life “Perdix” per il recupero della starna italica nel Mezzano (Ferrara) di cui Federcaccia è partner beneficiario insieme a Ispra, I Carabinieri forestali (Cufa), la Fédération nationale des chasseurs, Legambiente, il Parco Delta del Po Emilia-Romagna e l’Enci come co-finanziatore. Il 22 ottobre prossimo presso il Centro congressi FICO – Eataly World a Bologna, la Federazione Italiana della Caccia organizza un workshop sulle “Esperienze di gestione della Starna negli agroecosistemi” nel quale i tecnici di Federcaccia, Ispra e della Federazione nazionale dei cacciatori francesi condivideranno le loro conoscenze sul tema della conservazione e gestione di questo selvatico in Italia e in Francia.

Ad aprire i lavori, coordinati da Francesco Dessì Fulgheri, i saluti dal referente FIdC del progetto Life e vice presidente Face Gian Luca Dall’Olio, del Presidente Enci Dino Muto e del Presidente de la commission petit gibier-agriculture-ESOD della Federazione nazionale dei cacciatori francesi, Yves Butel.

A seguire gli interventi dei tecnici che, come da programma allegato, si svolgeranno sia la mattina e proseguiranno dopo una breve pausa pranzo, anche nel pomeriggio. La giornata si concluderà con l’intervento della Project Manager del progetto, Livia Bellisari.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here