Tesserini venatori, al via i rinnovi da parte del Comune di Bari

0

Tesserini venatori, al via i rinnovi da parte del Comune di BariRinnovo dei tesserini venatori per la stagione 2010/2011 presso gli uffici dell’Assessorato allo Sport del Comune di Bari

Gli uffici dell’Assessorato allo Sport del Comune di Bari inizieranno da martedì prossimo, 24 agosto, il rinnovo dei tesserini venatori per la stagione 2010/2011. I cacciatori potranno chiedere il rilascio (o il rinnovo) del tesserino in via Venezia 41 – piano terra – dalle 10 alle 12 di tutti i giorni feriali, escluso il sabato.

I documenti necessari, in originale o in fotocopia non autenticata, sono:
• licenza di porto d’armi per la caccia;
• certificato di residenza in carta libera o autocertificazione;
• attestazione dell’avvenuta stipula della polizza di assicurazione;
• attestazione del versamento del contributo di € 42 all’ A.T.C. di appartenenza;
• attestazione del versamento della tassa di concessione governativa di € 173,16;
• attestazione del versamento della tassa di concessione regionale di € 84.

Si rammenta inoltre che tutta la documentazione sarà acquisita agli atti dal Settore Caccia del Comune di Bari e che è necessario restituire il tesserino venatorio della stagione 2009/2010. Ai sensi dell’art. 10 del calendario venatorio 2010/2011, il versamento della tassa di concessione regionale va effettuato contestualmente al versamento della tassa governativa con riferimento al giorno e al mese di rilascio della licenza di caccia: in particolare tali versamenti potranno essere effettuati con massimo quindici giorni di anticipo dalla data di rilascio o rinnovo della licenza. In questo caso il cacciatore è tenuto a conservare i versamenti relativi all’annata venatoria precedente.

fonte: www.barilive.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteCaccia al Fagiano
Articolo successivoCaccia al Cinghiale: Rieti nuove regole e Abbattimento Selettivo
Meloni Pierfilippo
Giornalista pubblicista e fondatore di Caccia Passione. Correva l'anno 2002 quando diedi vita al portale internet, mettendo a frutto tre grandi passioni, quella in lettere moderne, l'altra per l'informatica e altresì per l'attività venatoria. Negli anni Caccia Passione è divenuto Testata giornalistica ove oggi scrivono le migliori "Penne" giornalistiche d'Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here