A Bari un corso per selecontrollori qualificati nel controllo degli ungulati

Le lezioni inizieranno il 1° aprile e termineranno il 21 maggio: subito dopo ci sarà un esercitazione pratica di tiro con armi a canna rigata.

0
Caccia al capriolo

Controllo degli ungulatiURCA Puglia, in collaborazione con l’Assessorato Regionale alle Risorse Agroalimentari e l’Ambito Territoriale di Caccia di Bari, ha organizzato un interessante corso di formazione per selecontrollori e operatori qualificati nel controllo degli ungulati. Le lezioni inizieranno sabato 1° aprile 2017 alle 15 presso l’Istituto “De Cagno Abbrescia” di Bari: si tratta della prima edizione e la preparazione è avvenuta in conformità alle direttive dell’ISPRA, oltre che tenuto dai componenti di Castanea e da altri esperti di materie specifiche.

Le prime due giornate, quella appunto del 1° aprile e della giornata successiva, saranno dedicate alla parte generale con concetti di ecologia applicata e la riqualificazione ambientale e faunistica. L’8 e il 9 aprile sarà la volta del modulo che riguarderà il trattamento dei capi abbattuti e le tecniche di prelievo, fino all’ultima lezione di domenica 21 maggio.

Questo vuol dire che i partecipanti saranno impegnati per oltre un mese e mezzo, con tanto di esercitazioni pratiche finali: si tratta, nello specifico, di un’attività relativa al maneggio e al tiro con armi a canna rigata. Gli ungulati approfonditi nelle varie lezioni saranno il capriolo, il cervo, il cinghiale il daino e il muflone.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here