Toscana, pubblicata la delibera per la caccia di selezione al capriolo

Il prelievo è consentito per cinque giorni a settimana anche in caso di terreno coperto da neve.

0
Livorno

ToscanaCome dalla CCT precedentemente comunicato, la Giunta Regionale della Toscana ha approvato lunedì pomeriggio, la delibera n°674 che consente lo svolgimento della caccia di selezione al Capriolo per la stagione 2020/21. Il prelievo venatorio dei maschi adulti e giovani, sia per le aree vocate che non vocate, partirà già dal 1° Giugno. Il provvedimento in oggetto, riguarda i 14 comprensori di gestione della specie presenti sul territorio regionale e si articola nel rispetto del “Protocollo per la gestione dei Cervidi e Bovidi in Toscana” che contiene le linee guida per la gestione della specie, anch’esso parte integrante della delibera approvata.

I nuovi piani di prelievo annuale (numero di animali suddivisi per classe di sesso ed età) riportano i numeri dei capi prelevabili per ciascuna UDG. Fermo restando il divieto di caccia nei giorni di martedì e venerdì, il calendario venatorio rispetterà i seguenti periodi di prelievo:

Aree Vocate
– maschi adulti e giovani: dal 1° giugno al 15 luglio, dal 15 agosto al 30 settembre 2020;
– femmine: dal 15 agosto al 30 settembre 2020 e dal 1° gennaio al 15 marzo 2021;
– piccoli: dal 15 agosto al 30 settembre 2020 e dal 1° gennaio al 15 marzo 2021.
Aree non Vocate
– maschi adulti e giovani: dal 1° giugno al 15 luglio, dal 15 agosto al 30 settembre 2020, dal 1° gennaio al 15 aprile 2021;
– femmine e piccoli femmina: dal 15 agosto al 30 settembre 2020 e dal 1° gennaio al 15 marzo 2021;
– piccoli maschi: dal 15 agosto al 30 settembre 2020 e dal 1° gennaio al 15 aprile 2021.

Il prelievo è consentito per cinque giorni a settimana anche in caso di terreno coperto da neve. Per esercitare il prelievo, il cacciatore abilitato dovrà essere in possesso del Tesserino Venatorio Regionale a scelta tra cartaceo o digitale e osservare il rispetto dei sistemi di registrazione delle uscite dei capi abbattuti previsti dagli ATC. Inoltre la Giunta Regionale ha approvato anche la delibera n° 668 inerente “Il Piano di gestione e calendario venatorio sulla specie Cinghiale nelle aree non vocate della Regione Toscana per il periodo giugno 2020 – maggio 2021”.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here