A Brescia un corso per formare conduttori di cani da recupero

Le lezioni sono state preparate seguendo il protocollo dell'ISPRA e si terranno il 13 e 15 maggio presso la sezione di Concesio dell'ANUU.

0
L'epilogo del recupero non è mai scontato, ma quando positivo, regala immense soddisfazioni

Conduttori di cani da recuperoLa delegazione provinciale di Brescia dell’ANUUMigratoristi ha organizzato per le giornate del 13 e 15 maggio prossimi un corso per formare conduttori di cani da recupero seguendo il protocollo stabilito dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). Le lezioni si terranno presso la sede della sezione comunale di Concesio della stessa associazione. Per le iscrizioni ci sarà tempo fino al prossimo 5 maggio, per la precisione al raggiungimento del numero massimo previsto e con un limite minimo di 10 partecipanti.

La quota di partecipazione (120 euro) comprende il materiale didattico con cui si studieranno i vari argomenti, le lezioni con docenti esperti e qualificati e una giornata di uscita per l’esercitazione pratica sul campo. Il docente di questo interessante corso sarà Giuliano Colombi, tecnico faunistico.

L’attuale normativa in materia di recupero della fauna ferita durante la caccia prevede che questa attività avvenga tramite il cane e l’apposita abilitazione dei conduttori. Anche il cane deve essere in possesso di idonea abilitazione, rilasciata da un giudice ENCI e da rinnovare ogni due anni. Inoltre, non deve provvede al rinnovo l’ausiliare che ha recuperato cinque capi con esito positivo nel corso della stagione venatoria.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here