A Cagliari un convegno dedicato alla beccaccia che sverna in Sardegna

Si tratta di una importante occasione per parlare del ruolo dei cacciatori sardi e del monitoraggio del prelievo venatorio.

0
Cacciatori Toscani

Beccaccia che sverna in SardegnaIl Centro Studi Beccaccia della Sardegna ha organizzato per la giornata odierna, giovedì 1° giugno 2017, un convegno dedicato al volatile dal titolo molto intrigante. Si tratta infatti di “La beccaccia: dalla Sardegna all’Europa”, evento organizzato a Cagliari, più precisamente dall’Università degli Studi presso l’Aula Salis. Di cosa si parlerà nello specifico? Il convegno verrà anzitutto presentato da Michele Cadeddu, presidente del Centro, poi si passerà alla relazione del dottor Paolo Pennacchini, presidente della FANBPO (Federazione Associazioni Nazionali Beccacciai del Paleartico Occidentale) e presidente onorario dei Beccacciai d’Italia.

Si darà spazio agli studi e al monitoraggio del prelievo venatorio della beccaccia in territorio sardo, poi si farà il punto sullo status della specie che transita e sverna nell’isola. Inoltre, il convegno sarà incentrato sull’analisi del trend demografico e di abbondanza nel triennio 2014-2016, senza dimenticare il ruolo dei cacciatori sardi di beccacce.

Verrà illustrata la modalità di prelievo dei dati tramite l’ala del volatile e il sassaggio e si spiegheranno l’importanza del Metodo Boidot e dei diversi valori che riguardano sesso ed età. Infine, verrà ribadita l’importanza del coinvolgimento delle attività scientifiche e della cultura etica nel campo venatorio.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here