A Siena un corso in 6 serate per controllare volpi, conigli e storni

Le lezioni riguarderanno anche le specie minilepre, corvidi, nutrie, cinghiali, colombi di città e tortore orientali dal collare.

0

Volpi, conigli e storniLa sezione provinciale di Siena dell’Arci Caccia ha deciso di organizzare un corso di abilitazione che prende spunto dall’articolo 37 della Legge Regionale numero 3 del 1994. Le lezioni serviranno ad approfondire e abilitare al controllo di diverse specie, nello specifico volpe, minilepre, coniglio selvatico, corvidi, nutrie, cinghiali, colombi di città, storni e tortore orientali dal collare. Il corso comincerà fra tre giorni esatti, lunedì 22 maggio 2017, e sarà caratterizzato da sei lezioni.

Dopo la prima, infatti, si proseguirà il 23, 26, 29 e 30 maggio, oltre al 1° giugno. La sede scelta è quella del Circolo Arci “Casetta” che si trova in località Casetta, per la precisione a Castelnuovo Berardenga (provincia di Siena). La frequenza alle lezioni (tutte in orario serale, da comunicare agli interessati) sarà obbligatoria, in base a quanto stabilito dalla delibera regionale 1075 del 2016.

Per l’iscrizione bisogna presentare la domanda ad Arci Caccia Siena, la cui sede è nel comune toscano a Via Massetana Romana 18: è possibile telefonare al numero 0577271571 oppure inviare un messaggio all’indirizzo di posta elettronica info@arcicacciasiena.it. Occorre utilizzare in questo caso il modulo preparato dalla Regione Toscana con una marca da bollo da 16 euro e una copia fronte-retro di un documento di identità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here