FIDC Brescia, migratoria: novità per l’appostamento temporaneo

La Legge di Semplificazione appena approvata dalla Regione Lombardia contiene questa e molte altre novità di rilievo.

0
caccia_selezione_toscana

Appostamento temporaneoSono diverse le novità contenute nella Legge di Semplificazione 2017 appena approvata dal Consiglio Regionale della Lombardia. La sezione provinciale di Brescia della Federazione Italiana della Caccia ha approfondito uno di questi aspetti, nello specifico la possibilità offerta ai cacciatori di esercitare l’appostamento temporaneo alla sola migratoria in tutto il territorio regionale. Questo prelievo viene fatto partire dalla terza domenica di ottobre ed è previsto un pacchetto di dieci giornate complessive.

Il cacciatore avrà l’obbligo di inoltrare la domanda all’Ambito Territoriale di Caccia oppure al Comprensorio Alpino in cui ha intenzione di svolgere le giornate di caccia. Per fare questo ha tempo fino al 31 marzo (anche se soltanto per quest’anno la scadenza è stata posticipata per ovvi motivi al 17 settembre): l’ATC o il Comprensorio risponderanno entro il 31 maggio.

Va rispettata anche una percentuale per quel che riguarda i cacciatori ospiti: non dovranno essere più del 5% del totale dei soci iscritti nell’anno precedente, senza dimenticare che non dovranno versare nessuna quota, ma limitarsi al rispetto degli indici di densità venatoria (in base ai calcoli della Regione Lombardia). La norma è stata voluta dall’assessore Alessandro Sala e appoggiata da Fabio Rolfi, consigliere della Lega Nord. Secondo l’associazione venatoria si tratta di una novità basilare per i cacciatori bresciani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here