A Sulmona (AQ) due giornate per il censimento dei cinghiali da punti fissi

L'Ambito Territoriale di Caccia organizza ogni anno questa importante attività, obbligatoria per i selecacciatori.

0
Censimento dei cinghiali

Censimento dei cinghialiCome avviene ormai ogni anno l’Ambito Territoriale di Caccia di Sulmona (provincia dell’Aquila) ha organizzato il censimento da punti fissi per la specie cinghiale. L’obiettivo di questa importante attività è quello di raccogliere più informazioni possibili per stilare il piano annuale di assestamento. Inoltre, in questo modo è possibile redigere il nuovo piano faunistico venatorio regionale. Le date scelte stavolta sono due, vale a dire sabato 5 e domenica 6 maggio 2018: si tratta di quattro sessioni, nello specifico due albe e due tramonti.

I punti di censimento saranno gli stessi sfruttati per quel che riguarda i cervidi, quindi bisognerà fare riferimento alle zone stabilite in quella occasione. L’ATC abruzzese ha richiesto la partecipazione di ogni singolo cacciatore ad almeno due sessioni di questo censimento. L’attività è obbligatoria per tutti i selecacciatori ai fini dell’esercizio della caccia di selezione: tra l’altro è un obbligo anche per ogni squadra, chiamata a offrire la collaborazione nell’organizzazione ed esecuzione in base al Regolamento Regionale numero 1 del 2017.

La sede dell’Ambito di Sulmona ospiterà giovedì 3 maggio i capisquadra per consegnare il materiale utile: lo stesso discorso vale per i selecacciatori che non sono iscritti alle squadre. Alle 17 toccherà ai capisquadra della macroarea 1 e ai selecacciatori, mentre alle 19 ai capisquadra delle macroaree 2 e 3.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here