L’ATC di Sulmona (AQ) comunica l’avvio della caccia di selezione al cinghiale

Bisognerà rispettare il disciplinare operativo previsto in questo caso: le Macroaree di riferimento sono tre.

0
Prealpi Comasche

Caccia di selezione al cinghialeL’Ambito Territoriale di Caccia di Sulmona (in provincia dell’Aquila) ha comunicato come organizzare la caccia di selezione al cinghiale nelle Macroaree 1 (Peligna), 2 (Valle del Sagittario) e 3 (Alto Sangro). Bisognerà ovviamente rispettare il disciplinare operativo: visto che si tratta di caccia e non di controllo, si dovrà rispettare il silenzio venatorio nelle giornate di martedì e venerdì. Inoltre, riguardo alla Macroarea 2 c’è una data molto vicina a cui fare riferimento.

Entro il prossimo 29 gennaio i cacciatori di selezione che sono iscritti nelle squadre di caccia che ricadono in questa zona avranno l’obbligo di effettuare la taratura della carabina presso un poligono di tiro autorizzato. Soltanto dopo questa operazione ci sarà l’assegnazione dei capi residui a quei selecacciatori e selecontrollori che non l’hanno ancora avuta. L’obbligo per i capisquadra, invece, è quello di consegnare i verbali di braccata e di girata presso l’ufficio dell’ATC abruzzese, entro e non oltre il 4 febbraio.

La taratura delle carabine che riguarda le altre due macroaree, al contrario, dovrà avvenire entro giovedì 2 febbraio e ci sarà anche un incontro specifico per le assegnazioni ufficiali. Nel frattempo, comunque, i responsabili delle tre macroaree provvederanno a posizionare le bacheche sul territorio, comunicando all’ATC il luogo esatto del posizionamento.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here