A Pistoia un corso unico di abilitazione per volpi, nutrie, corvidi e storni

Le lezioni cominceranno il prossimo 8 febbraio e termineranno due settimane dopo: è previsto l'obbligo di frequenza.

0
Fano

Corso unico di abilitazioneLa sezione provinciale di Pistoia della Federazione Italiana della Caccia ha ufficializzato l’organizzazione dei corsi di abilitazione relativi a ben nove specie. Si tratta di un corso unico che ricomprende tutti gli animali, come previsto dalla nuova legge regionale della Toscana: le lezioni riguarderanno dunque volpi, minilepri, conigli selvatici, cinghiali, corvidi, nutrie, colombi di città, tortore orientali dal collare e storni.

Come specificato dalla stessa associazione venatoria, il calendario occuperà l’intero mese di febbraio, a partire da mercoledì 8. Che cosa verrà spiegato ai partecipanti? Le lezioni riguarderanno nozioni generali e specifiche su ecologia, etologia, biologia, oltre alle modalità gestionali di selvatici e volatili e alla prevenzione dei danni. Il corso è unico e prevede sei giornate della durata complessiva di tre ore, dunque in totale si affronteranno 18 ore presso la sede di Federcaccia Pistoia (l’indirizzo è Corso Gramsci 77).

Come già anticipato, il debutto del corso è in programma per l’8 febbraio con l’approfondimento sul cinghiale, si proseguirà poi con la volpe (9 febbraio), minilepri e conigli selvatici (14 febbraio), corvidi (16 febbraio), storni, colombi e tortore (21 febbraio), nutrie e test finale (23 febbraio). L’orario di inizio sarà sempre lo stesso, vale a dire le 20:45. Chi è già abilitato per determinate specie potrà ovviamente seguire le lezioni relative a quelle mancanti. Non ci sarà un vero e proprio esame, infine, ma conterà l’obbligo di frequenza.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here