A Verona un corso di formazione sul monitoraggio del beccaccino e frullino

Le lezioni sono state organizzate dalla Federcaccia del Veneto e dal Club del Beccaccino: sono previste prove di campagna.

0
Beccaccino e frullino

Beccaccino e frullinoLa Federcaccia regionale del Veneto in collaborazione con il Club del Beccaccino e con il contributo finanziario della Regione Veneto (nello specifico l’Assessorato alla Caccia e Pesca), ha organizzato per martedì 13 novembre un corso di formazione sul monitoraggio del Frullino e del Beccaccino. L’appuntamento è previsto presso la sede di Via Gioachino Rossini 137/A, per la precisione a Salizzole (in provincia di Verona).

Il corso in questione si articola in due parti, una teorica della durata di 4 ore e una pratica della durata di 3 ore che consisterà sostanzialmente in prove in campagna. I docenti delle lezioni saranno tre. Si tratta di Daniel Tramontana, Ambrogio Fossati e Claudio Cortesi, i quali hanno tutti le competenze ed esperienze giuste per approfondire la materia.

La partecipazione è gratuita al 100% e per l’iscrizione è obbligatoria la prenotazione scrivendo un messaggio all’indirizzo di posta elettronica segreteria.corsifidc@gmail.com. Fra pochi giorni gli orari saranno due, vale a dire dalle 9 alle 13 e poi nel pomeriggio dalle 14 alle 17. Sarà un’occasione unica per saperne di più sulle due specie e su tutte le caratteristiche peculiari.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here