All’esame della prossima giunta regionale della Toscana la proroga delle scadenze venatorie

La Confederazione Cacciatori Toscani nel prendere atto positivamente di quanto sopra riportato si riserva di fornire ulteriori e più chiare notizie.

0
Nuova legge

ToscanaNei giorni scorsi avevamo chiesto all’Assessore regionale della Toscana Marco Remaschi di valutare, in ottemperanza all’ultimo DPCM contenente le norme restrittive e limitazioni da adottare per contrastare il coronavirus, di valutare la necessità di giungere ad una proroga generale inerente le scadenze amministrative correlate all’attività venatoria ricadenti in questo periodo.

A tale proposito l’Assessore ci ha confermato la sua intenzione di presentare durante la prossima giunta regionale, l’atto amministrativo che confermerà tali proroghe e le successive modalità operative che dovranno essere adottate. La Confederazione Cacciatori Toscani nel prendere atto positivamente di quanto sopra riportato si riserva di fornire ulteriori e più chiare notizie in merito ai dettagli una volta che l’atto che sarà approvato.

4.76/5 (37)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here