Animalisti “sequestrano” cane, ma ENPA non rileva alcun maltrattamento

L’assurdità è che hanno portato via il cane al suo padrone e al suo spazioso giardino per mettere un annuncio di adozione.

0
Animalisti

AnimalistiUna storia inconcepibile quella raccontata da ACR (Associazione Cultura Rurale): animalisti “sequestrano” un cane dalla sua villetta con giardino perché pensano che non stia bene dove si trova. La stessa ENPA non ha trovato alcun maltrattamento a danno dell’animale, ma il problema per questi pseudo animalisti era che il cane, un pastore maremmano, non socializzasse con altri suoi simili.

L’assurdità è che hanno portato via il cane al suo padrone e al suo spazioso giardino per mettere un annuncio di adozione o di stallo sui social. La vicenda è arrivata perfino in Tribunale. Confidiamo che il proprietario del cane vinca la causa e possa riportare a casa il suo Carlos.

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here