Arci Caccia Campania: “Calendario venatorio riduttivo e vessatorio”

Sulla bozza in questione è stato richiesto l’interessamento della Cabina di Regia Nazionale sulla questione.

0
Campania

CampaniaIl Commissario della sezione regionale della Campania dell’associazione venatoria Arci Caccia, Cristian Maffei, ha richiesto, tramite il Presidente Nazionale Fassini, l’interessamento della Cabina di Regia Nazionale sulla questione riguardante la Bozza di Calendario Venatorio per la stagione 2021-2022 che è stata proposta dalla Regione alle Associazioni Venatorie. Una proposta inutilmente riduttiva e vessatoria che pone limitazioni e vincoli addirittura più stringenti di quelli chiesti da ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e che alza inspiegabilmente bandiera bianca sulla tortora e sulle pre-aperture. Si attende dunque un riscontro ed un confronto su questo tema così caldo ed importante in vista della nuova stagione venatoria.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here