Beretta A400 Upland, il semiautomatico per esperienze uniche di caccia

L'azienda di Gardone Val Trompia ha presentato questo fucile in occasione dell'IWA di Norimberga appena concluso.

0
Beretta

BerettaL’IWA Outdoor Classics di Norimberga si è chiuso da pochi giorni, ma ha lasciato negli occhi dei presenti la bellezza delle tante novità messe in mostra dalle aziende di tutto il mondo. Non poteva certo mancare Beretta. L’azienda di Gardone Val Trompia ha presentato l’ultima meraviglia della propria famiglia di semiautomatici. Si sta parlando dell’A400 Upland, il primo fucile del gruppo lombardo che riesce a ridurre il rinculo fino al 50%, una caratteristica che ha stupito e non poco gli appassionati che si trovavano in Germania.

Il calcio in legno è dotato del sistema Kick Off Plus, il quale consente appunto la massima comodità. Inoltre, il nuovo design è stato pensato per venire incontro alle principali esigenze legate all’ergonomia dell’arma e all’aspetto puramente estetico. Le incisioni con scene di caccia sono davvero eleganti e raffinate, per non parlare dell’alloggiamento in nichel.

In poche parole, si sta parlando di un fucile che unisce idealmente le tecnologie più moderne e innovative e il design classico. I cacciatori alla ricerca delle migliori esperienze venatorie possono trovare in questa novità un sicuro affidamento, tanto da non rimanere delusi da alcun aspetto tecnico. L’arma ha già attirato molte simpatie e nelle prossime settimane verranno diffusi ulteriori dettagli sul costo.

3.16/5 (19)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here