Borgosatollo, nuova donazione dei cacciatori all’ospedale di Brescia

Chi è contro la caccia l’avrà sempre dura perché alla base della nostra passione ci sono l’amicizia e la voglia di stare insieme.

0
Borgosatollo

BorgosatolloLa sezione Federcaccia di Borgosatollo è un sodalizio di amici molto attivo nel campo della beneficienza. Da anni organizzano una meravigliosa manifestazione “Cacciatori in festa” e con il ricavato si prodigano con donazioni ai principali Enti ed Associazioni presenti sul territorio. In occasione della pandemia donarono un ventilatore polmonare all’Ospedale di Brescia. La scorsa settimana hanno fatto un ulteriore donazione, sempre al reparto di Prima Rianimazione del Civile di un Video-laringoscopio.

Un gesto importante che per i federcacciatori di Borgosatollo e per tutti coloro che partecipano all’organizzazione della festa non è che un modo concreto per ringraziare il personale ospedaliero per lo straordinario lavoro che fa ogni giorno.” Il video-laringoscopio che Federcaccia Borgosatollo ha donato, ha precisato il responsabile del reparto, che ricordiamo essere fin da inizio pandemia riferimento regionale per i pazienti gravi affetti da Covid 19, verrà utilizzato per il soccorso e la gestione delle vie aeree degli ammalati che si trovano ricoverati nei reparti del principale ospedale pubblico bresciano.

Tale strumento consentirà di soccorrere e avviare, così, il trattamento rianimatorio salva vita dei pazienti più gravi, garantendo al tempo stesso un intervento più sicuro sia per il paziente che per l’operatore sanitario stesso. Ancora molte grazie da parte di tutti i colleghi – ha continuato il medico- ma soprattutto da parte di quei pazienti che potranno giovarsi degli innumerevoli vantaggi e dei benefici forniti dall’uso del video-laringoscopio. Che credetemi, ha concluso il medico, a discapito di quanto possa immaginare un occhio non esperto, possono fare la differenza tra la vista e la morte, il tutto racchiuso in uno strumento così piccolo ma dalle grandi performance” . Le parole dei medici che abbiamo voluto riportare in modo integrale ci fanno capire l’importanza del gesto dei federcacciatori di Borgosatollo presieduti da Mario Ferrai. Contrariamente agli animalisti i cacciatori non spendono soldi per esporre manifesti offensivi ed oltraggiosi ma fanno del bene, ascoltando le richieste del proprio territorio.

Ci vorrebbe una telecamera nascosta per riprendere l’atmosfera nel dietro le quinte di “Cacciatori in festa” o nelle cucine dove tanti amici con i loro famigliari lavorano per un’intera settimana senza sosta. Gli scherzi e i lazzi tra Cosimo, Angelo, Mario, le tante signore ed i tanti amici aprono il cuore e ci fanno capire che chi è contro la caccia l’avrà sempre dura perché alla base della nostra passione ci sono l’amicizia e la voglia di stare insieme in allegria. Grazie ragazzi, ancora una volta siamo fieri di voi, non solo per i risultati sportivi che ogni anno raggiungete, ma soprattutto per il messaggio che siete capaci di comunicare a tutta la Federcaccia di Brescia. Non siete soli, in tanti, con gesti di solidarietà più o meno importanti ma sempre di solidarietà, ricalcano il vostro impegno.

5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here