Caccia al fagiano in Romania

0
ATC Caserta

Caccia all’Estero: La Romania e i suoi Fagiani..La Romania è ormai una tra le più accreditate mete venatorie dei cacciatori italiani.

La Romania è una delle mete ideali per coloro che amano la classica caccia al fagiano. Il paesaggio della Romania è un paesaggio variegato le cui linee morbide disegnano colli dalle forme dolcissime e le pianure si stendono immacolate. E le zone dalla bassa vegetazione si stagliano tra i boschi lussureggianti. Il fagiano è un abitante molto diffuso di questo paesaggio ed è possibile cacciarlo direttamente in pianura ma anche sui colli fino a cira 300 metri di altezza.

 La caccia al fagiano in Romania viene praticata esclusivamente con esemplari selvatici. Non c’è l’abitudine, da noi ormai invece molto diffusa, di portare animali allevati sui territori di caccia. Questo è, ovviamente, un punto essenziale per tutti coloro che cercano una caccia sana al cento per cento. Le zone di caccia migliori si estendono in tutto il territorio sud-est della Romania dove il paesaggio ha le forme più dolci.

In Romania il periodo della caccia al fagiano si estende dal 1 di ottobre sino al 28 febbraio. Sono molte le strutture ricettive che possono asssicurarvi tutti i comfort possibili per un viaggio di caccia al fagiano in Romania. Potete fare diretto riferimento ad alcune società specializzate proprio nell’organizzazione di questo tipo di viaggi. Un esempio è senza dubbio la società Artemis (www.artemis.ro) che offre la possibilità di alloggiare in alberghi ma anche la possibilità di affittare case di caccia. Esistono molte altre società con le quali è possibile organizzare viaggi di caccia nei minimi dettagli come la carpathia hunter club (www.carpathiahunterclub.com), la Arrow Hunting Company (www.romhunting.ro) o la Agro Flora Caccia (www.agrofloracaccia.it), ma vi assicuro che questi sono alcuni esempi perchè il territorio è veramente ricco di strutture pronte ad accogliervi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here