Caccia alla volpe, il regolamento dell’ATC Chietino-Lancianese sui cani da seguita

Le regole valgono per il prossimo mese di gennaio: l'attività si svolgerà in braccata secondo il calendario venatorio abruzzese.

0
Caccia alla volpe

Caccia alla volpeCome previsto dal calendario venatorio 2017-2018 dell’Abruzzo, dal 1° al 31 gennaio prossimi si potranno usare i cani da seguita specializzati nella caccia alla volpe secondo le modalità operative prestabilite. Anzitutto, le squadre vanno organizzate in maniera precisa. I cacciatori iscritti e ammessi all’Ambito Territoriale di Caccia “Chietino Lancianese” potranno essere almeno 5 e non più di 25 in ogni raggruppamento.

Inoltre, per ogni battuta potranno essere impiegati cinque cani, il numero massimo consentito. Le battute si svolgeranno col metodo della braccata, ovviamente nel rispetto del calendario venatorio abruzzese. Prima dell’inizio vero e proprio, comunque, il caposquadra oppure un suo delegato andranno a compilare il verbale di battuta, indicando con precisione le informazioni relative alla data, l’orario di inizio, la località esatta, il numero dei partecipanti e quello dei cani utilizzati.

Al termine della battuta si compilerà un altro verbale: in questo secondo caso saranno necessari i dati sugli animali abbattuti (divisi per classi di sesso), quelli avvistati, feriti e gli altri animali, oltre all’orario di termine della caccia. Tutti i verbali andranno recapitati all’ATC abruzzese entro e non oltre il 20 febbraio 2018.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here