Caccia allo Stambecco in Svizzera

0

Il Consiglio di Stato, risponde ad un’interrogazione sull’argomento della deputata Patrizia Ramsauer

Stabilizzare il numero di capi e non ridurlo. Questo l’obiettivo della caccia allo stambecco permessa dal Cantone e che quest’anno, per la prima volta dopo decenni, coinvolgerà anche la Valmaggia. A spiegare i dettagli dell’operazione è il Consiglio di Stato, rispondendo ad un’interrogazione sull’argomento della deputata Patrizia Ramsauer. Nel Locarnese sono attualmente presenti circa 350 esemplari: 250 nell’area valmaggese e altri 100 in Verzasca.

Considerando che l’ordinanza federale sul tema prevede la possibilità di attuare una caccia selettiva quando il numero di stambecchi di una colonia raggiunge almeno i 50 esemplari, in Ticino nel 2010 ne saranno abbattutti 50 capi: 34 in Val di Blenio, 10 in Vallemaggia e 6 in Valle Verzasca.

fonte: Corriere del Ticino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here