Coronavirus, Fondazione UNA: “L’operazione dei paladini del territorio slitta al 6 giugno”

Da parte di tutte le realtà che aderiscono alla Fondazione il rispetto delle direttive istituzionali è condizione essenziale per far fronte comune all'emergenza.

0
Coronavirus

CoronavirusLa Fondazione UNA Onlus (Uomo Natura Ambiente) ha diffuso il seguente comunicato:

Roma,10 marzo 2020 – Prendendo atto della situazione di emergenza causata dalla diffusione del Covid-19, che impone una chiamata alla responsabilità da parte di tutti, Fondazione UNA Onlus ha scelto di riprogrammare l’Operazione Paladini del Territorio, prevista per il 18 aprile, al prossimo sabato 6 giugno, unendosi alle celebrazioni della Giornata Mondiale dell’Ambiente.

Questo perché Fondazione UNA ha a cuore in primis la salute delle migliaia di persone e volontari che si sono attivati nelle scorse settimane per la buona riuscita del progetto in circa 100 località sul territorio nazionale, disseminate in oltre 42 province.

Cogliendo l’occasione, Fondazione UNA invita a seguire le norme di comportamento quotidiano indicate dal Governo e avallate da scienziati ed esperti, con l’obiettivo comune di contenere il rischio di una ulteriore diffusione del contagio. Anche la più semplice precauzione può oggi rappresentare un atto civico importante.

Da parte di tutte le realtà che aderiscono alla Fondazione il rispetto delle direttive istituzionali è condizione essenziale per far fronte comune all’emergenza, nonché ulteriore evidenza del ruolo del cacciatore come Paladino del Territorio, primo ad accogliere ogni azione di responsabilità verso le proprie Comunità.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here