FIDC Pistoia: “Soddisfatte le attese di migratoristi e cinghialai con le nuove norme regionali”

L'associazione ha commentato positivamente le novità sulla segnatura dei capi abbattuti e sulla realizzazione di manufatti venatori.

0
Caccia in Liguria

Migratoristi e cinghialaiLa sezione provinciale di Pistoia della Federazione Italiana della Caccia ha commentato la recente approvazione delle modifiche alle norme per la protezione della fauna selvatica e il governo territoriale da parte del Consiglio Regionale della Toscana. Secondo l’associazione venatoria, si può provare soddisfazione per le scelte normative, in particolare è stata accolta con favore l’approvazione dell’emendamento sull’annotazione obbligatoria sul tesserino venatorio.

In questo modo, la legge consentirà di segnare il capo abbattuto solamente dopo l’abbattimento accertato, vale a dire quando il cacciatore verifica di persona e recupera il capo stesso. L’indicazione è stata giudicata chiara e in grado di evitare “interpretazioni fantasiose e maliziose” nei controlli.

Tanti cacciatori, soprattutto i migratoristi, lo avevano richiesto e la risposta concreta sembra essere arrivata. Inoltre, è stata approvata la modifica per la realizzazione di manufatti venatori, un argomento piuttosto sentito dalle squadre di cinghialai, i quali possono essere ugualmente soddisfatti.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here